guido accordini

Guido Accordini ed i suoi vini

Quando la tradizione è profonda e radicata e sostenuta da idee innovative che ne esaltano il risultato, la qualità del prodotto finito è innegabile. Guido Accordini, proprietario delle cantine Igino Accordini nella Valpolicella, ci racconta come ha migliorato la propria azienda, portandola ad essere uno dei marchi di vini più apprezzati al mondo.

 

L’ idea di azienda di Guido Accordini

Prendere in mano un’ eredità così importante ed integrarla nella modernità per rimanere competitivi, non è certo cosa da poco. Guido Accordini è riuscito, grazie anche all’ aiuto e al sostegno dei propri familiari ed in particolare della moglie Liliana, in questa colossale impresa, conservando intatti tutti gli insegnamenti che i padre Igino gli ha tramandato.

Questo perché l’idea di Guido è sempre stata quella di non perdere mai di vista la qualità del prodotto, ma piuttosto di migliorarne il processo produttivo, modernizzandolo dove serviva ma conservandolo intatto nei suoi passaggi fondamentali.

 

I prodotti di Guido Accordini e delle sue cantine

Non si può non riconoscere la qualità nei prodotti che Guido Accordini riesce a creare utilizzando ricette di svariati decenni fa. I vini che produce sono riusciti a costruirsi una certa fama, soprattutto grazie ai ristoranti stellati che in tutto il mondo li servono a facoltosi clienti. Un valido esempio di ciò è il buonissimo Amarone Accordini, uno dei baluardi che ha reso grande quest’ azienda veneta.

Inutile dire che questo lavoro è frutto di impegno, passione ed amore per il vino, originatasi nel 1821, quando l’azienda poteva contare a malapena su 3 ettari di vigneti.

Santa Napolitani

Commenta